Il susseguirsi di emozioni, pensieri e tensioni che ci accompagnano nel corso della vita quotidiana provoca un ininterrotto (e spesso inconsapevole) movimento della muscolatura mimica del volto. Il fenomeno descritto crea dei solchi che con l’andar del tempo, complice la diminuita elasticità della pelle, diventano più profondi e conferiscono al viso un aspetto stanco e ‘invecchiato’. Grazie alle iniezioni di botulino, trattamento estetico non chirurgico a larga diffusione, è possibile ritrovare un volto fresco e riposato in modo sicuro e indolore.


Che cos’è il botulino e come agisce

Il botulino è una proteina naturale purificata che blocca temporaneamente l’impulso nervoso motorio, agendo sulla contrazione muscolare: una volta iniettato nel muscolo contribuisce allo spianamento della superficie cutanea, meno sollecitata dai movimenti della muscolatura mimica, e quindi alla distensione delle rughe.

This movie requires Flash Player 9

Il trattamento

Approvato dalla FDA (Food and Drug Administration), il trattamento con tossina botulinica dura circa 15 minuti e consiste in una serie di punture posizionate nei punti del volto più soggetti a contrazioni. In base alla sensibilità individuale, la procedura può risultare leggermente fastidiosa, ma mai al punto da richiedere alcun tipo di anestesia.

Al termine del trattamento, sono sufficienti poche ore di riposo per riprendere le normali attività.

L’azione della sostanza iniettata si sviluppa nei giorni immediatamente successivi al trattamento e l’effetto di distensione/spianamento può durare sino a 4/6 mesi (secondo la singola risposta epidermica).

Per qualunque altra domanda o richiesta sulla Chirurgia plastica chiama allo 026571594 , per prendere un appuntamento. Il dottor Stefanos Vourtsis sarà lieto di chiarire ogni tuo dubbio, potrà così spiegarti in modo chiaro e dettagliato la soluzione più giusta per le tue esigenze e per poter rispondere ad ogni altro quesito su qualunque intervento di chirurgia plastica o trattamento estetico a cui sei interessato.